La San Camillo srl presenta la più bella comunità d'Abruzzo nel cuore del territorio vastese
La San Camillo srl presenta  la più bella comunità d'Abruzzonel cuore del territorio vastese

Contatti

Tel. 0873.902626

Cel. 333.3567858

Cel. 334.3473252

A Pollutri, nel cuore verde del vastese, nasce la Residenza per Anziani

“Villa delle Rose”. Un’iniziativa sociale all’avanguardia

dotata di tutti i comforte i servizi necessari per garantire

un alto tenore di vita ai suoi ospiti.

L’ambiente, circondato da un’ampia area verde ricca di alberi e fiori,

è dotato di gazebo esterni, di un campo da bocce e di una pista da ballo

per ogni momento ricreativo e socializzante. 

All'interno, oltre alla sala da pranzo, la sala ricreativa e i confortevoli

"angoli relax", vi sono camere singole e condivise ciascuna dotata di bagno privato, cavo di collegamento televisivo e campanello di chiamata, il tutto

circondato da un arredo elegante in regola con le normative vigenti.

Vi invitiamo ad osservare la galleria fotografica nella quale

troverete la nostra struttura nella sua completezza.

I COSTI PER LA PERMANENZA DEI NOSTRI OSPITI

SONO ACCESSIBILI E DI MERCATO.

IL NOSTRO PERSONALE E' TUTTO QUALIFICATO ED E' SELEZIONATO ATTRAVERSO TEST SOCIOPSICOLOGICI. AI NOSTRI OPERATORI SOCIO SANITARI VENGONO GARANTITI TUTTI I DIRITTI PREVISTI DALLA LEGGE E DAL CCNL PER LA PROPRIA TRANQUILLITA' E SERENITA' PROFESSIONALE. COSTRUIAMO LE CONDIZIONI AFFINCHE' TUTTI I PROFESSIONISTI VIVANO LAVORATIVAMENTE IN UN AMBIENTE SERENO E APPAGANTE TALE DA SVILUPPARE, NEI CONFRONTI DEI NOSTRI OSPITI,

IL MASSIMO DELL'EMPATIA E DELL'UMANITA'.

Inoltre consentiamo l'ingresso ad ogni ora del giorno e della notte garantendo totalmente la trasparenza del nostro operato. Venite a trovarci!

Il sole dei vecchi è un sole stanco,

trema come una stella e non si fa vedere,

ma solca le acque d'argento dei notturni favori.

E tu che hai le mani piene d'amore per i vecchi,

sappi che sono fanciulli attenti al loro pudore.

Alda MeriniIl sole dei Vecchi

 

I vecchi sono due volte bambini.

Aristofane, Le nuvole

E il vecchio diceva, guardando lontano:
"Immagina questo coperto di grano,
immagina i frutti e immagina i fiori
e pensa alle voci e pensa ai colori

e in questa pianura, fin dove si perde,
crescevano gli alberi e tutto era verde,
cadeva la pioggia, segnavano i soli
il ritmo dell' uomo e delle stagioni..."

Il bimbo ristette, lo sguardo era triste,
e gli occhi guardavano cose mai viste
e poi disse al vecchio con voce sognante:
"Mi piaccion le fiabe, raccontane altre!"

 

Francesco Guccini, Il vecchio e il bambino

  
Stampa Stampa | Mappa del sito
© villadellerose Via del Santo Rosario n° 2 66020 Pollutri Partita IVA: 02395840693